sabato 2 settembre 2017

Sono tornata! Review Shampoo Nutri-Riparatore Yves Rocher

Ciao ragazze! E' arrivato settembre e finalmente, sono tornata!
In questi mesi, ho fatto davvero fatica a destreggiarmi tra università, esami e tirocini... adesso è arrivata la sfida più grande e spaventosa -la ricerca di un lavoro-, ho un po' di tempo libero per dedicarmi al mio blog! Mi è mancato molto in questi mesi scrivere, ogni tanto compravo qualcosa e pensavo "qui ci vorrebbe una review", poi la stanchezza e impegni vari prendevano il sopravvento. Adesso ci voglio riprovare, speriamo bene!


Oggi, vi parlerò delle mie impressioni sullo shampoo Yves Rocher Trattamento Nutri-Riparatore. Contiene Olio di Jojoba per rendere i capelli nutriti e resistenti.

Comincio con una premessa doverosa: non sono mai stata una grande fan di YR, primo perchè i negozi fisici sono davvero pochi in Italia, secondo (e collegato al primo punto) perchè quando è possibile, mi piace provare i prodotti, testarli, annusarli: ordinarli tramite ambasciatrice è comodo, ma si perde un po' di "magia". Comunque sia, ho trovato un negozio e non ho saputo resistere alla tentazione di acquistare qualcosa!
In questi mesi ho cercato di provare prodotti di buona qualità che avessero anche un buon INCI, e spero con questo prodotto di esserci riuscita!

In particolare, questo shampoo è adatto a chi ha capelli secchi o danneggiati: i miei purtroppo, a causa della decolorazione, sono proprio così 😓. Molto secchi sulle lunghezze ma immancabilmente grassi sulle radici.

La confezione è molto semplice, e uguale a tutti gli altri shampoo della stessa marca: flacone di plastica verde riciclabile e tappo marrone.

Come consistenza, devo ammettere che è uno shampoo molto corposo: di colore bianco perlato, a differenza degli altri shampoo che uso solitamente (come l' Ultra Dolce Garnier), ne basta una modesta quantità per avere abbastanza schiuma. Il profumo, devo dire la verità, non mi ha colpito partiolarmente: non mi ricorda niente, è come dire... molto neutro e non rimane sui capelli una volta asciutti. Insomma, se mi leggete da un po', è ben lontano dal fantastico odore di cioccolato di Ultra Dolce al Cacao e Olio di Cocco!
Si risciacqua facilmente, e come mio solito, basta solo uno shampoo per avere i capelli puliti. Non posso parlarvene in termini di morbidezza perchè dopo uso sempre il balsamo a causa della secchezza delle lunghezze.
L'INCI è abbastanza buono per essere un prodotto non bio: infatti l'ho scelto proprio per questo motivo: ne avevo sentito parlare bene sul web e ho deciso di provarlo. Sulla confezione, inoltre, è scritto che non contiene parabeni, siliconi e coloranti. L'olio di Jojoba utilizzato è proveniente da agricoltura biologica.


In definitiva, ve lo consiglio: è un buon prodotto, ha dei buoni ingredienti, non appesantisce i capelli e fa bene il suo lavoro!
Il flacone è da 300 ml e costa 3.95€.
Questo prodotto è l'unico che per il momento ho provato per la linea capelli: prossimamente riandrò in negozio e penso che acquisterò il nuovo Trattamento Notte: ho letto qualche recensione positiva e quindi non posso lasciarmelo scappare!

Avete provato qualche prodotto YR? Se sì, come vi siete trovate! Fatemelo sapere!

giovedì 24 novembre 2016

La Mia Review: due mascara a confronto, Clinique e Dior!

Ciao ragazze! Dopo essermi laureata (che bello!), oggi torno qui sul blog per parlarvi di due mascara che ho provato nel corso degli ultimi mesi, molto diversi tra di loro e che forse già conoscete: sono l' High Impact Mascara di Clinique e il Diorshow Iconic Overcurl, ovviamente del brand Dior. Chi sarà il migliore?



Ecco che cosa riporta il sito Clinique su questo prodotto:
Aumenta il volume e la lunghezza di ogni ciglia per conferire un look più raffinato, più audace. La purezza e la profondità del colore ne esaltano l'impatto. Indossalo una volta e non potrai più farne a meno. Oftalmologicamente testato.
Questo invece è ciò che scrive il sito Dior:
 Diorshow Iconic Overcurl amplifica all'estremo il limite del potere incurvante. Il suo applicatore incurvato dona un eccezionale potere incurvante su tutte le ciglia. Arricchito con Polimeri-K  dall'effetto tensore, protettivo e  fissante, la sua formula volumizzante riempie immediatamente le ciglia. La sua formula agisce in profondità per  offrire una curvatura ancora più spettacolare. Facile da rimuovere con acqua tiepida o con uno struccante.
Il mascara Clinique ho avuto modo di provarlo in formato minisize, all'acquisto del fondotinta Beyond Perfecting, di cui vi avevo parlato qui. Quello Dior, invece, mi è stato regalato tempo fa e nella confezione era presente anche una graziosa palettina, che più mini non si può, e che conservo gelosamente come un piccolo tesssssorooo!


Colore: per entrambi è rigorosamente nero.


Scovolino: quello di Clinique è classico, mentre quello Dior è incurvato, infatti sulla confezione del mascara è riportata la posizione esatta per poterne sfruttare al massimo le potenzialità.

Applicazione: diciamo che l'High Impact si applica come qualsiasi altro mascara: io personalmente inizio dalla base  e muovo lo scovolino a zig-zag per tutta la lunghezza delle ciglia.
Un discorso a parte va fatto per il mascara Dior: come vi ho detto, sulla confezione sono riportate le istruzioni. La posizione che deve avere il mascara è con la parte curva in basso e la convità rivolta verso l'alto, così:


Come suggerito in video da Clio, lo scovolino deve accompagnare le ciglia per tutta la loro lunghezza, senza fare zig-zag. In questo modo, da davvero il meglio di sè.

Il mio parere: probabilmente dalle foto non è così evidente, ma dal vivo la differenza si nota. Per quanto riguarda il mascara Clinique, non mi è piaciuto perchè con me non riesce a valorizzare le ciglia. L'effetto è molto naturale, ma secondo me tende solo a colorare, senza allungare o volumizzare. Ve lo posso consigliare nel caso in cui cercate un mascara per un makeup molto, molto naturale.

Invece per quanto riguarda il mascara Dior... lo adoro 💓! E' in assoluto il miglior mascara che io abbia mai provato. Separa le ciglia, le allunga e le volumizza. Mi piace davvero molto e infatti appena terminato il prodotto, ne ho ricomprata una seconda confezione.


Ad onor del vero, ha anche qualche difetto: il costo, necessita di molta attenzione al momento della rimozione, perchè se rimosso troppo bruscamente tende a far cadere qualche ciglia  di troppo, ed infine il fatto che si secca molto velocemente : il PAO è di 6 mesi, ed esattamente dopo 6 mesi è da buttare! Infatti quando io compro una nuova confezione, cerco di usare solo questo mascara per tutto il tempo altrimenti, visto il costo, è davvero uno spreco. Ve lo consiglio davvero perchè mantiene tutte le sue promesse.

Il costo del mascara Clinique è di circa 21.90€, mentre quello Dior costa 32.90€ (sul sito Sephora). Non poco in entrambi i casi, se anche voi però volete cedere alla tentazione di quello Dior, vi consiglio di acquistarlo quando è nella confezione regalo, perchè il prezzo è lo stesso, e almeno avrete una mini palette, che non fa mai male! Infatti, ho intenzione di farmelo regalare (o di auto-regalarmelo) per Natale, perchè la mini palette in omaggio è cambiata!

E questo è tutto! Vorrei provare tanti altri mascara, come quelli Benefit, ma anche Too Faced... scrivetemi quale è il vostro mascara preferito nei commenti! A presto!

venerdì 23 settembre 2016

I miei regali di compleanno!

Ciao ragazze!
Il 17 settembre ho compiuto 26 anni (ebbene sì, sto andando per i trenta... mamma mia come mi sento "vecchia"!), e quindi quale migliore occassione per concedermi qualche regalino?
Quest'anno non ho voluto strafare, poichè tra un mese mi laureo (!!!) e quindi penso che qualche cosa la riceverò anche per questa importante occasione ;)

Neanche a farlo apposta, sono tutti regali per la skincare... però sto finendo diversi prodotti, ragion per cui ho unito l'utile al dilettevole :)

Senza dilungarmi oltre, cominciamo subito!
Il primo regalo, da parte di mia madre, è stato questo set di quattro saponette de I Provenzali:


ancora non le ho aperte, ma il profumo (anche se non è ben definito perchè le saponette stanno tutte insieme) è davvero buono. Le profumazioni sono: Magnolia, Muschio Bianco, Tè Verde e Fiore di Loto.

Il secondo regalo è stata questa Crema Viso Revitalizzante giorno per pelli mature della Vivi Verde Coop:

della stessa linea ho già provato la crema per pelli normali (qui la recensione), adesso ho preso questa da utilizzare per la notte. Se giustamente vi state chiedendo perchè ho preso la crema giorno per usarla la notte, ho deciso così per paura che fosse troppo corposa per la mia pelle mista che poco gradisce formulazioni pesanti. Anche se ancora non ho evidenti rughe sul viso, vorrei per quanto possibile giocare d'anticipo e testare questa crema che tra le altre cose ha anche un buon inci!

Altra crema, e questa vorrei utilizzarla per il giorno in sostituzione a quella opacizzante della Lavera (questa è la recensione) che mi sta abbandonando, è la Crema Gel Viso Purificante alla mela e bambù della Delidea.


Non ho mai provato questa marca perchè almeno da me è abbastanza difficile reperirla, meno male che esiste internet! E' adatta alle pelli impure ed è a rapido assorbimento... speriamo che mantenga le sue promesse.

Un prodotto che invece ho già cominciato ad usare è il Siero Viso Idratante, al fico e uva spina, sempre del brand Delidea.


E' la prima volta che introduco nella mia skincare un siero, per il momento lo sto utilizzando la sera ed ha un profumo buonissimo!

Infine, un evergreen che ormai è entrato nelle trousse di molte di voi, e da adesso anche nella mia: l'Addolcilabbra alla Vaniglia di Alkemilla!!!



Forse questo è il prodotto che mi ha più entusiasmato, proprio per la serie: "come ho fatto a vivere senza di te fino ad ora? 26 anni buttatti!" ehehe scherzo, ovviamente!
Ha un profumo buonissimo, è qualcosa di unico! L'ho fatto sentire al mio ragazzo, e lui logicamente mi ha detto che profuma di vaniglia... solo che io tendo ad associare ogni profumo ad una sensazione o un ricodo, e quindi per me questo balsamo labbra sa di bombolone alla crema, dolcissimo e calorico!

E questi sono i miei regali! Che ne pensate degli Addolcilabbra? Ne avete qualcuno anche voi? E della marca Delidea? Sono curiosissima, scrivetemi!

lunedì 5 settembre 2016

La mia Review: Crema Viso Equilibrante e Opacizzante Lavera!

Ciao ragazze! Accidenti, passa sempre troppo tempo tra un post e l'altro! Ma tra tesi di laurea da terminare e caldo insopportabile, accendere il pc e non scappare dopo 10 minuti a causa dell'afa non era umanamente possibile nei mesi scorsi!
Anche se il caldo, almeno da me, è ancora tanto, la sera riesce a darci un po' di tregua ed eccomi qui a scrivere qualcosa ;)

Prendermi cura della mia pelle, specialmente quella del viso, è per me un piacere al quale mi dedico tutto l'anno. D'estate però,mi capita spesso di rinunciarvi perchè fa davvero troppo caldo, e la mia pelle mista non gradisce nulla che la faccia sudare!

Mettere la crema, lo ammetto, soprattutto tra luglio e agosto è stato davvero difficile, ma forse forse ho trovato la soluzione: la Crema Viso Equilibrante e Opacizzante al Tè Verde e Calendula Bio di Lavera.


Come riporta la descrizione, questa crema, oltre a contenere ingredienti biologici, è adatta a chi ha la pelle che tende a lucidarsi: offre idratazione e al tempo stesso un bell'effetto matt.
La confezione è molto semplice: una scatola di cartone al cui interno la crema si presenta sotto forma di tubetto da 50 ml, dal colore giallognolo che scompare a contatto con la pelle.


E adesso...vi dico cosa ne penso!

Prima di tutto, vi elencherò i pregi: mi piace davvero molto, in questo periodo dell'anno specialmente, perchè riesce a regalare alla pelle ciò che promette: una leggera idratazione, una regolazione dell'eccesso di sebo, e anche un leggero effetto matt.
Diciamo che questa crema, a differenza di una classica idratante per pelli normali, o "peggio" ancora di una per pelli secche, non mi fa assolutamente sudare e dopo riesco a truccarmi senza troppi problemi.
Inoltre, ha davvero degli ottimi ingredienti al suo interno, tra i quali estratto di calendula, camelia e zenzero, olio di oliva e di jojoba e  burro di karitè. Per mia ignoranza, non trovo nell'INCI il tè verde bio.

Per quanto riguarda l'utilizzo, non esagero mai con le dosi: una piccola noce di prodotto che stendo sulle guance, naso e poi il poco che resta sulla fronte (che è la parte del viso che ho più lucida) sia al mattino che alla sera.

Invece, parlando dei difetti, non posso dire che è una crema che idrata in profondità, nel senso che se le giornate tendono ad essere ventose, o io ho il raffreddore o l'allergia, la zona guance-naso diventa secca e devo ricorrere ad una crema più corposa e più nutriente. Per lo stesso motivo, non la utilizzerei nella stagione autunno-inverno. Penso che il motivo sia da ricercare nel fatto che nell'INCI il profumo si trova abbastanza in alto nella lista, e come ben sapete, dopo tale ingrediente, tutto ciò che viene dopo è contenuto in piccole quantità.

La ricomprerei? Assolutamente SI, è stata il mio "salva-vita" per tutta l'estate e lo è ancora adesso, Diciamo che è una crema da mettere soltanto nella bella stagione, ma è già un passo in avanti a causa della difficoltà che periodicamente ho nel trovare una crema che non mi faccia sudare troppo.

Il contenuto della crema è di 50 ml di prodotto, il PAO è di 12 mesi e sul sito Ecco Verde (qui) costa 7.99€. Per l'uso che ne ho fatto, posso dire che vi durerà mediamente 4 mesi, usandola tutti i giorni mattino e sera.

E con questo è tutto! Avete trovato anche voi la vostra crema del cuore? Oppure vi piace provare sempre nuovi prodotti? Fatemelo sapere nei commenti!

domenica 5 giugno 2016

Un colore per l'estate: Dior Addict Fluid Stick!

Ciao ragazze!
Anche se il tempo degli ultimi giorni mi rende sempre più propensa a pensare che forse è ancora inverno, il calendario non mente e siamo già arrivate a giugno!

Cooomunque, con l'estate alle porte, una delle cose che mi piace di più in fatto di makeup  è la possibilità di usare colori più accesi e sgargianti che d'inverno mi sembrano eccessivi e troppo "estivi". Uno dei miei gloss preferiti in assoluto, che ho comprato qualche mese fa, è il Dior Addict Fluid Stick, nella colorazione 779 Plasir.

Così viene descritto sul sito Dior:
"Dior Addict Fluid Stick è in grado di fare tutto, in un solo gesto: colore e tenuta di un rossetto classico unite alla brillantezza di gloss, in un film sottile dal confort sensazionale. Colore e luminosità si fondono, per un impatto ottimale, grazie a pigmenti intensi e a lunga tenuta incapsulati in sfere di gloss.  Dior Addict Fluid Stick non contiene cere, ma acqua per il massimo della leggerezza, un'immediata sensazione di freschezza e un confort assoluto"
Uno speciale plauso va sicuramente al packaging, che secondo me è bellissimo: un classico rossetto, o così pare, invece ha la base svitabile e nasconde un applicatore gloss. La prima volta che l'ho visto, infatti, sono stata tratta in inganno dalla confezione :)

Parliamo del colore: è un bel rosa ciliega, il colore è davvero pieno fin dalla prima applicazione.

Cosa ne penso?
Come ho già accennato all'inizio, questo è uno dei miei rossetti/gloss preferiti. Il fatto che il colore sia pieno e deciso come un rossetto, ma anche brillante come un gloss me lo ha fatto amare fin da subito, specialmente in vista della stagione estiva.
L' applicazione è abbastanza semplice, ma per una resa ottimale vi consiglio di utilizzare una matita trasparente per il contorno delle labbra. Inoltre, fate molta attenzione ai denti! Togliete sempre eventuali eccessi. Infine, la durata: l'effetto gloss non dura moltissimo, una volta che la tinta si è asciugata, viene meno, però il colore rimane deciso e intenso. A livello di durata posso dirvi che regge bene sulle 3-4 ore, non ve lo consiglio se avete intenzione di bere/mangiare perchè macchia molto e verrebbe via... ma penso che sia un po' il problema di tutti i colori intensi.
Fate anche attenzione perchè non è no transfer.

Il prezzo sul sito Sephora è di 33,50€, e il PAO è di 12 mesi. La gamma dei colori è davvero molto ampia, e mette anche molta "gola" per un futuro acquisto! A presto!